Accesso utente

Calendar

«  
  »
L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
Add to calendar

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 2 visitatori collegati.

La complessità del malware: analisi struttrale ed ambienti di sviluppo

Lunedì 19 maggio alle ore 14:30 presso l'aula TA6 del plesso di Via Nuova Agnano della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, si terrà il terzo dei quattro appuntamenti del ciclo di seminari targato NaLUG - Napoli GNU/Linux Users Group

In questo terzo incrontro dell'edizione 2014 assisteremo all'intervento "La complessità del malware: analisi strutturale e ambienti di sviluppo" di Marco Ferrigno

Seguiteci sull'account del main-event nalug - linuxdaynapoli - su twitter (hashtag per il nalug workshop unina 2014 è #nawu14), facebook (pagina uffciale, evento), google+ (pagina ufficiale, evento). Vi aspettiamo numerosi!    

Di seguito i dettagli dell'intervento e sul suo autore.

Abstract: Analizzare un malware va al di là della semplice curiosità. Non sono rari, infatti, i casi in cui lo studio degli stessi diventa l'asso nella manica per la risoluzione di contesti delicati; basti pensare ad esempio a casi di spionaggio industriale, furto di credenziali, frodi bancarie ed altro ancora.
L'intervento proporrà in primo luogo una panoramica sull'anatomia di un software malevolo per poi spostarci sulla progettazione di una stazione di analisi che fungerà da bacino di coltura in condizioni controllate. In conclusione, una manciata di security alerts. Il tutto, con software libero e in multipiattaforma

Bio: "perde il tempo" (cit.) ricercando soluzioni avanzate per la sistemistica e la sicurezza informatica multipiattaforma. Incontra una distribuzione GNU/Linux nel lontano '99 e da lì in poi non ce n'è più per nessuno! Dedica gran parte delle sue energie alla comunità Debian GNU/Linux, nella quale è - dal 2009 - Senior Developer per l'Italian HowTo. Monitora, inoltre, svariati progetti in ambito sicurezza e sviluppo kernel. Divulgatore per vocazione, è presenza fissa al Linux Day Napoli, dal 2009 ad oggi [1] [2]. E' appassionato e segue gli sviluppi, in salsa open source, di analisi forense, automotive e robotica industriale. Dal 2012 è membro dell'International Cyber Threat Task Force.
Altre info disponibili sul suo sito personale
 

 

UPDATE
- video intervento disponibile qui [parte#1] e qui [parte#2]
- slides intervento disponibili qui
 

Crittografia: da Cesare ai quanti

Lunedì 12 maggio alle ore 14:30 presso l'aula TA6 del plesso di Via Nuova Agnano della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, si terrà il secondo dei quattro appuntamenti del ciclo di seminari targato NaLUG - Napoli GNU/Linux Users Group

Alla guida della seconda tappa dell'edizione 2014 ci sarà Mario Rossano con l'intervento "Crittografia: da Cesare ai quanti"

Seguiteci sull'account del main-event nalug - linuxdaynapoli - su twitter (hashtag per il nalug workshop unina 2014 è #nawu14), facebook (pagina uffciale, evento), google+ (pagina ufficiale, evento). Vi aspettiamo numerosi!    

Di seguito i dettagli dell'intervento e sul suo autore.

Abstract: Il talk sarà un viaggio nell'incredibile mondo della crittografia, Terra di Mezzo tra Matematica, Informatica e Logica, bagnata dal mare della creatività.
Come tappa di partenza, il cifrario di Cesare, per passare ai polialfabetici ed alla crittografia frattale, lanciando uno sguardo al mondo delle curve ellittiche ed alla crittografia quantistica.
Crittografia simmetrica, asimmetrica, a chiave privata o chiave pubblica ed applicazioni mediante algoritmi digest: tanti esempi ed implementazioni in linguaggio Perl da usare nei tuoi programmi.
Se dunque vuoi conoscere il significato di:

144.87547134.76546155.122143.60745115.83292130.37259121.79888131.65795134.16014135.
74991141.03573145.25963119.74175168.77194141.64018164.29497109.90395128.63016109.3
5993123.17095126.4871182.51079145.95815100.52607120.3431698.92586134.47052118.4142
2115.11578106.90885101.15409103.10656108.3083496.09821114.62152105.50191107.547759
2.92309133.77016110.4820687.69294149.2905999.80731149.8633157.00255134.6337671.521
26136.6052990.326393.0659576.5083899.7160596.9232137.6576871.52265122.39988107.3813
982.2476

intraprendi anche tu questo affascinante viaggio insieme a noi!

Bio: Mario Rossano aka Anak, CEO Netlogica, appassionato di Teoria dei Numeri, ricercatore in crittografia frattale, ha tenuto talk in diverse manifestazioni nazionali ed internazionali come YAPC::EU::2010 (conferenza europea Perl), IPW 2009 e 2011 (Conferenza italiana Perl [1] [2]), Codemotion 2012, Linux Day Napoli edizioni 2012 e 2013.
Utilizza Perl, sorridendo, dal 1999, apprezzando il linguaggio per il suo essere multipiattaforma ma soprattutto per l'elasticità.
Motto: hacking è risolvere un problema in modo nuovo, mai tentato prima

 

UPDATE:
- video intervento disponibile qui [parte#1] e qui [parte#2]
- slides intervento disponibili qui

Riunione associativa sabato 3 maggio 2014

Sabato 3 Maggio alle ore 11:00 si terrà una riunione aperta ai soci presso la sede di via Claudio della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. Come di consueto, appuntamento all'ingresso.

Questo sabato faremo una breve introduzione ad un argomento fondamentale nello studio del sistema Linux: il Kernel.
Non sarà una trattazione approfondita perchè ci sarà una lezione, in futuro, interamente dedicata.

In seguito vi saranno delle comunicazioni da parte del Direttivo e ci organizzeremo per il talk di lunedì.

 

[immagine tratta da Linux Kernel Newbies]

Novità dal mondo Open Source

In questo video della Linux Foundation vengono riepilogati tutti i traguardi raggiunti dal pinguino nel 2012. Buona visione!

RobertoSquirrel
Promo sponsor NaLUG
Sponsor : Kelyon

Wiki & How-To

Ciao a tutti,

iniziamo questa rubrica parlando di sed, un comodo comando per la gestione di testi.

L'altro giorno, lavorando su un sito web, ho avuto la necessità di modificare dei percorsi all'interno di varie pagine HTML.

In una cartella avevo una ventina di file diversi, ognuno dei quali contenente una decina di link del tipo:

 

<a href="/pippo/pluto/documenti_prova/documenti_03_dicembre_2008/documento1_03_dicembre_2008.pdf">

<a href="/pippo/pluto/documenti_prova/...

RobertoSquirrel